Seregno, la proprietà lancia la bomba: “Pronti a cedere”

Pubblicato da Marco Pompeo il

Il Seregno ha sganciato la classica bomba. Il club presieduto da Davide Erba è ora ufficialmente in vendita.

A pesare, a detta del club, le critiche continue e gli “attacchi personali” alla dirigenza. Ragione per cui Erba mette in vendita l’intero pacchetto di maggioranza. Non è la prima volta che Erba si fa notare, ed alcune volte le sue sono state uscite a vuoto. Il suo progetto sembrava, sulla carta, prometteva tanto ai tifosi azzurri ma i risultati sul campo non hanno dato ragione alla proprietà. Nemmeno una campagna acquisti di riparazione importante, basti ricordare l’ingaggio di bomber Lucatti, ha inciso verso l’auspicato cambio di rotta.

E probabilmente ad incidere, più che le critiche alla proprietà, sono proprio i risultati. Per il Seregno la Serie C resta un miraggio e forse Erba non aveva messo in conto la possibilità di fallire l’obiettivo. Forse. Fatto sta che adesso è tutto di nuovo in gioco, e non è detto che lo stesso Davide Erba non possa cambiare idea in merito alla cessione del club che, peraltro, ci chiediamo chi possa interessare considerato che il Seregno ad oggi è una società con costi di gestione importanti ed una classifica deficitaria per quelle che sono le attese.

 


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *